Il cabaret

That’s very kind of you
La parola d’ordine é improvvisazione; all’antica arte della clowneria si ispira “That’s very kind of you”, l’ultimo spettacolo di Pietro Sarubbi. L’attore, solo sulla scena, inventa ogni sera differenti giochi di parole coinvolgendo il pubblico in un insieme di frasi in lingue diverse, tutte filtrate attraverso il dialetto napoletano. Parole in libertà, quindi, che cambiano ad ogni spettacolo con un unico denominatore comune: l’irresistibile “vis comica” del protagonista.